Home » INFO-H-POL ROVIGO » TRASPORTI E MOBILITA' » NAVI E TRAGHETTI

NAVI E TRAGHETTI

NAVI E TRAGHETTI - L'ORA DEL BRADIPO


Tutte le compagnie di traghetti hanno l'obbligo di assicurare l’accesso ai servizi anche per le persone con problemi di mobilità. L’imbarco e il viaggio sulle navi, traghetti, aliscafi o catamarani quindi, dovranno essere garantiti anche ai turisti disabili.

Per approfondimenti rivolgersi a: info-h-pol.rovigo@libero.it

In fase di prenotazione

La direttiva europea obbliga gli armatori a fornire ai clienti, prima del viaggio, tutte le informazioni sui servizi e sull’assistenza a disposizione delle persone con mobilità ridotta. Tutte le navi inoltre devono avere almeno un ascensore accessibile ai disabili. 

A bordo

Tutti i servizi devono essere accessibili ai disabili. L’area alloggi, le uscite di sicurezza, i corridoi e i bagni, devono essere abbastanza grandi da consentire il passaggio delle sedie a rotelle. Non devono inoltre presentare barriere, soglie, scalini o scivoli troppo ripidi. La normativa europea infatti stabilisce anche la pendenza massima delle rampe, che non devono superare l’8%. Per i passeggeri non vedenti o ipovedenti, devono essere attrezzati guide tattili, corrimani marcati e con un colore di sfondo contrastante. I sistemi di allarme infine, devono essere comprensibili a chiunque e attrezzati anche per le persone con disabilità sensoriali e con disturbi dell’apprendimento.



Agevolazioni per invalidi di guerra e di servizio, non vedenti e rispettivi accompagnatori sono offerte da alcune compagnie di navigazione. Per tutti i dettagli e le modalità per usufruire delle agevolazioni overanta, è cosigliato rivolgersi alla compagnia di trasporto di riferimento.

Per approfondimenti rivolgersi a: info-h-pol.rovigo@libero.it