Home » INFO-H-POL ROVIGO » TRASPORTI E MOBILITA' » TRASPORTO SOCIALE IN RETE

TRASPORTO SOCIALE IN RETE


E’ stato siglato a Palazzo Celio un protocollo tra nove comuni e quattro associazioni di volontariato per la realizzazione di un progetto di aiuto e supporto alle persone anziane in difficoltà per gli spostamenti e il trasporto.

Un’iniziativa ancora sperimentale, che ha già un percorso di circa un anno e mezzo, e che ora ha trovato un finanziamento attraverso i fondi europei del bando Gal che va ad integrare l’erogazione dei comuni, per un importo complessivo € 208.00,00 dei quali € 150.000,00 del fondo e € 58.000,00 degli enti locali. A presentare il tutto l’assessore provinciale alle politiche sociali Marinella Mantovani, assieme ai rappresentanti degli altri soggetti pubblici e privati coinvolti, che alimenteranno una serie di sportelli informativi presso le proprie sedi, oltre all’attivazione di un numero verde. Altri tre anni di esperimento nei territori dei comuni di: Ariano Polesine, Bosaro, Corbola, Crespino, Guarda Veneta, Polesella, Pontecchio Polesine, Porto Tolle e Taglio di Po, con l’obiettivo che poi tutto il Polesine possa dotarsi di questa risorsa. Le associazioni coinvolte sono l’Auser con i circoli locali, l’Anteas di Porto Tolle, l’Avas di Polesella e la Croce Verde di Adria che opereranno attraverso delle apposite convenzioni, e a beneficiarne gratuitamente saranno solo i soggetti con un'Ise sotto € 10.000,00.

Per approfondimenti rivolgersi a: info-h-pol.rovigo@libero.it